Vini Lazio

vini laziali Grandi Bottiglie

I vini del lazio, bianchi e rossi d'eccellenza

I vini del Lazio si conoscono fin dall'epoca romana e ultimamente stanno conoscendo un notevole successo grazie al lavoro di produttori che hanno puntato sulla qualità per la produzione di vini laziali. La maggior parte dei vitigni coltivati in questa regione sono a bacca bianca, in particolare la malvasia di Candia e il trebbiano toscano, insieme a vitigni autoctoni come il bellone, cacchione, bonvino bianco e grechetto.

Tra le uve a bacca rossa, troviamo cesanese, ciliegiolo, montepulciano, merlot, cabernet sauvignon, barbera. Con le sue 3  DOCG e 27 DOC, i migliori vini bianchi e rossi laziali si distribuiscono in questo modo: nella provincia di Frosinone triviamo la DOCG Cesanese del Piglio, vino rosso del lazio otenuto dall’uva autoctona cesanese, oltre alle DOC Cesanese di Affile, Cesanese di Olevano Romano e Genazzano.

In provincia di Roma, in particolare la zona dei Castelli Romani è la più importante dal punto di vista della produzione dei vini: troviamo infatti i due vini bianchi DOCG prodotti da uve malvasia di Candia, Cannellino di Frascati e Frascati Superiore, con la DOC Frascati, oltre alle DOC Castelli Romani, Zagarolo, Montecompatri Colonna, Marino, Colli Albani, Colli Lanuvini, Velletri.

La continuazione dei Castelli Romani costituisce la DOC Aprilia. In provincia di Viterbo, invece, nascono le DOC del famoso vino laziale Est! Est!! Est!!! di Montefiascone, e poi Aleatico di Gradoli, interessante vinp da dessert, e Vignanello. Nella provincia di Rieti invece vi è un’unica DOC, Colli della Sabina.

Mostra di più
Mostra di meno
COLLE PICCHIONI 375 ML 1994 PAOLA DI MAURO Grandi Bottiglie
Ultimi articoli in magazzino
VELLETRI 1974 CONSORZIO PRODUTTORI VELLETRI Grandi Bottiglie
Ultimi articoli in magazzino

Filtra per

Produttore