Vini Basilicata

La Basilicata è una piccola regione, prevalentemente montuosa e collinare. Qui il clima è prevalentemente continentale con caratteristiche tipiacamente mediterranee,  caldo e secco, sia nelle aree costiere che nelle zone interne della collina materana. 

Regione di limitata produzione vinicola in termini quantitativi, la Basilicata propone però spunti interessanti sia dal punto di vista dei vitigni locali che della qualità dei vini prodotti. La regione è per buona parte montuosa, anche se ha due sbocchi al mare, sul Tirreno con il Golfo di Policastro e sullo Ionio, dove si affaccia al Golfo di Taranto. L’Appennino Lucano caratterizza gran parte della regione, con i principali rilievi del Monte Pollino (2248m) a sud, al confine con la Calabria, ed il Monte Vulture (1326m) a nord. 

I sistemi di allevamento delle viti sono prevalentemente a Guyot e a Cordone speronato, anche se la storica coltivazione ad Alberello viene tuttora praticata in zone particolarmente impervie e difficili da lavorare. La superficie viticola totale della regione è di circa 4000 ettari, dei quali il 47% si trova in territorio montuoso, il 45% in collina e solamente l’8% in pianura.

L’Aglianico del Vulture è il vitigno principale in Basilicata, con oltre il 60% della superficie vitata, che rappresenta i l 90% della produzione di Vini DOP e IGP. 

Mostra di più
Mostra di meno

Camerlengo Antelio 2017 Grandi Bottiglie
Disponibile
DRY MUSCAT 2005 CANTINA FONDIARIA DI VENOSA Grandi Bottiglie
Ultimi articoli in magazzino

Filtra per

Produttore