MONTEPULCIANO D'ABRUZZO 2013 AZIENDA AGRICOLA VALENTINI Grandi Bottiglie
  • MONTEPULCIANO D'ABRUZZO 2013 AZIENDA AGRICOLA VALENTINI Grandi Bottiglie

MONTEPULCIANO D'ABRUZZO 2013

Il Montepulciano d'Abruzzo di Valentini è uno dei grandi vini rossi italiani, un vino straordinario maturato per almeno 12 mesi in botte e almeno 48 in bottiglia, Valentini fa uscire il suo Montepulciano solo quando lo ritiene pronto. È un vino che racchiude in sé l'anima dell'Abruzzo dove nasce, frutto di una coltivazione artigianale e di una vinificazione naturale, un vino naturale senza solfiti anche se l'azienda Valentini ha deciso di non voler rientrare nella categoria dei vini biologici o dei vini biodinamici.

232,15 US$ Tutti i prezzi includono l'IVA
8 Articoli

Tipologia articolo Bottiglie di Vino
Tipo ROSSO
Peso 1,6
Formato 0,75
Annata 2013
Regione o zona Abruzzo
Punteggio 0
Bevibilità 0
Pregiato SI
Naturale SI
Vino d'annata NO
Gradazione Alcolica 13
  • PAGAMENTI IN TUTTA SICUREZZA: Paga in tutta sicurezza grazie al certificato SSL e ai pagamenti con PayPal, Carta di Credito e servizio GestPay di Banca Sella per i pagamenti con Visa e Mastercard. PAGAMENTI IN TUTTA SICUREZZA: Paga in tutta sicurezza grazie al certificato SSL e ai pagamenti con PayPal, Carta di Credito e servizio GestPay di Banca Sella per i pagamenti con Visa e Mastercard.
  • IMBALLAGGI SICURI: studiati appositamente e realizzati con cartone ad alta resistenza per garantirti una consegna nelle migliori condizioni possibili. IMBALLAGGI SICURI: studiati appositamente e realizzati con cartone ad alta resistenza per garantirti una consegna nelle migliori condizioni possibili.
  • SPEDIZIONI A PARTIRE DA 8,90€: Gratis con l'acquisto di una bottiglia d'annata o con un acquisto superiore ai 127€ SPEDIZIONI A PARTIRE DA 8,90€: Gratis con l'acquisto di una bottiglia d'annata o con un acquisto superiore ai 127€


Montepulciano d'Abruzzo 2013 Valentini - La descrizione

Il Montepulciano di Valentini è uno dei più grandi vini rossi italiani, un vino pregiato da invecchiamento che descrive in piano la regione in cui nasce, l'Abruzzo. Sono pochi i nomi nell'universo enologico mondiale che sono in grado di emozionare come fa Valentini, ogni bottiglia e ogni annata sono una storia a sé, sono vivi vivi in costante cambiamento, la stessa bottiglia riassaggiata dopo qualche tempo raramente darà le stesse emozioni della prima volta, ma ne donerà altre sempre molto buone.

La cantina Valentini sorge a Loreto Aprutino, in Abruzzo, e produce due tipi di uve, il trebbiano e il montepulciano, oltre che un ottimo olio frutto dei numerosi ulivi che adornano la tenuta. La coltivazione praticata è di tipo artigianale, con vendemmia manuale e una vinificazione naturale senza lieviti selezionati.

Il Montepulciano d'Abruzzo Valentini è prodotto con l'omonimo vitigno solo nelle grandi annate da vigneti che non vengono trattati con alcun prodotto chimico. La coltivazione e la vinificazione avvengono in maniera naturale e rigorosamente artigianale, vendemmia manuale con conseguente scelta dei migliori grappoli che verranno poi portati in cantina per pigiatura e fermentazione in botte grande di rovere, ovviamente senza alcun tipo di lieviti aggiunti. L'affinamento avviene per circa 12 mesi in grandi botti di rovere e seguito da almeno altri 48 mesi in bottiglia, in realtà il vino esce nel mercato solo quando Francesco Valentini lo ritiene pronto, altrimenti si aspetta ancora.

Nel calice il vino su presenta di un rosso rubino molto carico, quasi impenetrabile, il naso è oltremodo complesso: caffè, prugna, cioccolato, humus, foglie bagnate sono solo alcuni dei sentori che si possono cogliere nel calice, le sfaccettature sono infinite. In bocca è un vino estremamente equilibrato: da un lato la piena corposità, dall'altro una freschezza pungente. Il finale è lunghissimo, un vino davvero persistente che può essere annoverato tra i grandi vini rossi del mondo.

DENOMINAZIONE: Montepulciano d'Abruzzo DOC

REGIONE: Abruzzo (Italia)

VITIGNI: 100% Montapulciano

VINIFICAZIONE: 12 mesi in botti di rovere e castagno, 48 mesi in bottiglia

Vini Naturali: la filosofia alla base della vinificazione

Vino naturale non significa solo senza aggiunta di solfiti, significa lavorare secondo le antiche tradizioni vignaiole con zolfo e rame in vigna, basandosi sulla fatica del lavoro manuale, attività il meno interventiste possibili lasciando che i cicli della Natura compiano la maggior parte del lavoro fino alla vinificazione del succo d'uva così com'è, senza sostanze alcune se non le proprie.Il risultato di tutta questa filosofia produttiva è il vino naturale, un vino non standardizzato che esprime al meglio la sua identità, il suo terroir e le sue più intrinseche caratteristiche. I vini naturali sono molto più difficili da produrre rispetto ai vini a cui siamo tradizionalmente abituati, perchè quando no vi è nessun tipo di aiuto dall'utilizzo di sostanze di bilanciamento e sostegno alla vinificazione il vino non può essere una via di messo: o è buono o è cattivo.Il vino naturale nasce come impegno dei vignaioli artigiani naturali di sopraelevare il proprio prodotto alla standardizzazione del gusto e dell'identità del vino e della vigna che ormai, grazie al diffuso utilizzo della chimica e delle nuove tecnologie, porta a prodotti dai sapori sempre uguali, indipendentemente dalla zona di produzione o dal tipo di coltivazione utilizzata