DOM PERIGNON (2000)

Sai cos'è veramente un vino d'annata?
Il vino d'annata non è da considerarsi come un prodotto da degustare, ma come un'emozione da regalare che porta con sé i ricordi di un tempo passato.
È innanzitutto un'opera da collezione, ad alto valore d'antiquariato e solo in un secondo momento, se si è fortunati, un vino da assaggiare.

186,13 US$ Tutti i prezzi includono l'IVA
1 Articolo

Tipologia articolo BOTTIGLIE DI VINO
Tipo BOLLICINE
Peso 1,6
Formato 0,75
Annata 2000
Regione o zona Francia - Champagne
Punteggio 0
Bevibilità 0
Pregiato SI
Naturale NO
Vino d'annata SI
Gradazione Alcolica 12,5
  • PAGAMENTI IN TUTTA SICUREZZA: Paga in tutta sicurezza grazie al certificato SSL e ai pagamenti con PayPal, Carta di Credito e servizio GestPay di Banca Sella per i pagamenti con Visa e Mastercard. PAGAMENTI IN TUTTA SICUREZZA: Paga in tutta sicurezza grazie al certificato SSL e ai pagamenti con PayPal, Carta di Credito e servizio GestPay di Banca Sella per i pagamenti con Visa e Mastercard.
  • IMBALLAGGI SICURI: studiati appositamente e realizzati con cartone ad alta resistenza per garantirti una consegna nelle migliori condizioni possibili. IMBALLAGGI SICURI: studiati appositamente e realizzati con cartone ad alta resistenza per garantirti una consegna nelle migliori condizioni possibili.
  • SPEDIZIONI A PARTIRE DA 8,90€: Gratis con l'acquisto di una bottiglia d'annata o con un acquisto superiore ai 127€ SPEDIZIONI A PARTIRE DA 8,90€: Gratis con l'acquisto di una bottiglia d'annata o con un acquisto superiore ai 127€


Dom Pérignon crea solo Champagne Millesimati, elaborati dalle migliori uve selezionate in una singola annata. 

Non smette di reinventarsi, per interpretare sempre al meglio il carattere esclusivo di ogni stagione. Rifiuta i compromessi, rinunciando alla creazione del Millesimato quando la vendemmia non è all’altezza.

Dopo un’elaborazione di almeno otto anni, il vino raggiunge un equilibrio perfetto, la più bella promessa della Maison. Questo è Dom Pérignon Vintage, la Plénitude dell’Armonia.

L' anno 2000 è mite, ma il mese di luglio è caratterizzato da temperature più basse della media e temporali frequenti, con consistenti quantità di pioggia e grandine. Le prime degustazioni rivelano che le uve Chardonnay raccolte sono ampie e complesse. Il Pinot Noir è strutturato e presenta una grande persistenza.

AL PALATO

Il bouquet continua ad aprirsi, prima di maturare in una pienezza sensuale che si avvolge su sé stessa come un ciuffo di fogliame. Note di liquirizia e di zenzero essiccato restano adagiate su una base fruttata (pera e mango), più ricca di materia che matura. Il finale si dispiega progressivamente, poi si afferma, levigato, molle, e avvolge tutto. Un certo non so che difficile da definire esercita il suo fascino, senza sconvolgere l'integrità del vino.

AL NASO

Fresco, cristallino e penetrante, il primo naso rivela una dimensione inusuale, un universo acquatico vegetale con aromi nascosti di pepe bianco e gardenia. Il vino rivela una maturità leggera e delicata, prima di emanare sentori torbati.

____

___

CLICCA QUI PER SCOPRIRE LE ALTRE ANNATE DI DOM PERIGNON