BAROLO RISERVA MONFORTINO 2008 GIACOMO CONTERNO Grandi Bottiglie
  • BAROLO RISERVA MONFORTINO 2008 GIACOMO CONTERNO Grandi Bottiglie

BAROLO RISERVA MONFORTINO 2008

Il Monfortino è il Barolo più importante delle Langhe, probabilmente il vino rosso pregiato migliore d'Italia e sicuramente uno dei primi al mondo. Viene prodotto dalla Cantina Giacomo Conterno solo nelle migliori annate, con una selezione di uve dello storico cru Francia. Viene vinificato in legno e fatto maturare per più di sei anni in botte grande.

718,56 US$ Tutti i prezzi includono l'IVA
1 Articolo

Tipologia articolo Bottiglie di Vino
Tipo ROSSO
Peso 1,6
Formato 0,75
Annata 2008
Regione o zona Piemonte
Punteggio 0
Bevibilità 0
Pregiato SI
Naturale NO
Vino d'annata NO
Gradazione Alcolica 15
  • PAGAMENTI IN TUTTA SICUREZZA: Paga in tutta sicurezza grazie al certificato SSL e ai pagamenti con PayPal, Carta di Credito e servizio GestPay di Banca Sella per i pagamenti con Visa e Mastercard. PAGAMENTI IN TUTTA SICUREZZA: Paga in tutta sicurezza grazie al certificato SSL e ai pagamenti con PayPal, Carta di Credito e servizio GestPay di Banca Sella per i pagamenti con Visa e Mastercard.
  • IMBALLAGGI SICURI: studiati appositamente e realizzati con cartone ad alta resistenza per garantirti una consegna nelle migliori condizioni possibili. IMBALLAGGI SICURI: studiati appositamente e realizzati con cartone ad alta resistenza per garantirti una consegna nelle migliori condizioni possibili.
  • SPEDIZIONI A PARTIRE DA 8,90€: Gratis con l'acquisto di una bottiglia d'annata o con un acquisto superiore ai 127€ SPEDIZIONI A PARTIRE DA 8,90€: Gratis con l'acquisto di una bottiglia d'annata o con un acquisto superiore ai 127€


Barolo Monfortino 2008 Giacomo Conterno

Il Barolo Monfortino Giacomo Conterno è una vera e propria leggenda nel panorama enologico italiano e non solo, è una bottiglia richiesta in tutto il mondo, assolutamente in grado di tenere testa ai grandi rossi francesi di Borgogna o Bordeaux. È un vino estremamente longevo, capace di sfidare gli anni ed essere goduto anche dopo decenni.

È stato prodotto per la prima volta nel 1924 come "Barolo Extra" dall'idea di Giacomo Conterno di produrre un vino importante con un lungo affinamento che venissi prodotto solo nelle annate più promettenti, il nome Monfortino deriva dal comune dove risiede l'azienda, Monforte d'Alba, stesso luogo da cui provenivano le uve per produrlo. Dal 1978 viene prodotto solamente con le migliore uve della Vigna Francia di Serralunga d'Alba, stesso cru da cui nascono il Barolo Francia e la Barbera Francia.

Il Barolo Monfortino Conterno viene prodotto solo nelle migliori annate, pochi giorni prima della vendemmia Roberto Conterno si riunisce con i suoi collaboratori nella vigna Cascina Francia e selezionano le migliori parcelle dell’annata, le cui uve, circa un terzo del vigneto, verrano vendemmiate separatamente e vinificate a parte, la prima fermentazione avviene in tini di rovere da 61 ettolitri, con lunghe macerazioni anche a cappello sommerso, come da tradizione. Successivamente il liquido viene spostato in grandi botti di legno, prevalentemente di origine austriache, dove dopo la fermentazione malolattica, affina per circa sei anni prima dell'imbottigliamento.

Il Barolo Monfortino Riserva si presenta di colore granato vivo e limpido, il naso è assolutamente territoriale: rosa canina, viola, ciliegia, sottobosco e una miriade di altre note perfettamente integrate tra loro, nel bicchiere troviamo la vera Langa. L'assaggio è mistico, ti conquista il palato con potenza e raffinatezza, la persistenza è lunghissima, un vino che non finisce mai.

Il Barolo Monfortino è sicuramente uno di quei vini che almeno una volta nella vita va provato. Immenso ed immortale.

DENOMINAZIONE: Barolo DOCG

REGIONE: Piemonte (Italia)

VITIGNI: 100% Nebbiolo 

VINIFICAZIONE: prima fermentazione avviene in tini di rovere da 61 ettolitri, con lunghe macerazioni anche a cappello sommerso. Successivamente il liquido viene spostato in grandi botti di legno, dove dopo la fermentazione malolattica, affina per circa sei anni prima dell'imbottigliamento.