LA PORTE SAINT JEAN

________

Sylvain Dittiere, genero di Charly Foucault (Clos Rougeard) soprannominato "TonTon", è cresciuto a Saumur, dove i suoi genitori crescevano rose. Dopo aver studiato enologia, ha lavorato con Gerard Gauby, Marc Tempe, Thierry Germain e Antoine Foucault.

Al ritorno nella Loira nel 2010, Sylvain ha dato il via a La Porte Saint Jean. Partì da un vigneto a Saumur-Champigny che era coltivato biologicamente e rendeva non più di 40hl / ha. Il Cabernet Franc è piantato su sabbia, limo, argilla con un sottosuolo di calcare. Da questa parcella crea due cuvees; La Porte Saint Jean e Les Beaugrands. Di recente, Sylvain ha aggiunto altri 2 vigneti; Les Cormiers piantati con Cabernet Franc nel COA Saumur e una parcella di bianco piantata con vecchi vitigni di Sauvignon Blanc e Chenin Blanc chiamati rispettivamente Saut Mignon e La Perlee.

Sylvain non fa concessioni; il lavoro nei vigneti è intenso e preciso per raggiungere la maturazione e l'equilibrio di ogni anno.

In termini di vinificazione è tutto naturale con un po 'di SO2 alla fine imbottigliato senza filtrazione o chiarifica, l'invecchiamento avviene in una combinazione di botti usate provenienti da Bordeaux, Borgogna e Rodano.

Ordina per:
Naturale
SAUMUR CHAMPIGNY ROUGE (2014)
LA PORTE SAINT JEAN
28,09 US$ 25,28 US$
Visualizzati 1-1 su 1 articoli